Interventi Assistiti con gli Animali (I.A.A.)

Gli Interventi Assistiti con gli Animali (I.A.A.) sono interventi che coinvolgono gli animali (cavallo, asino, cane, gatto e coniglio) in un percorso che può avere valenza terapeutica-riabilitativa, educativa oppure ludico-ricreativa e sono rivolti a persone con difficoltà di vario tipo (fisico, psichico, neuromotorio, cognitivo, comportamentale,…) oppure a persone che semplicemente sentono la necessità di un approccio differente.

Gli I.A.A. si suddividono in:

  • Attività Assistita con gli Animali (A.A.A.): intervento di tipo ludico-ricreativo e di socializzazione attraverso il quale si promuove il miglioramento della qualità della vita e l’instaurazione di una corretta interazione uomo-animale.
  • Educazione Assistita con gli Animali (E.A.A.): intervento di tipo educativo che ha il fine di promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita individuale, di relazione ed inserimento sociale. L’intervento può essere individuale o di gruppo.
  • Terapia Assistita con gli Animali (T.A.A.): intervento a valenza terapeutica finalizzato alla cura di disturbi della sfera fisica, psichica, neuromotoria, cognitiva, emotivo-relazionale attraverso la relazione con l’animale.

L’Associazione Rubens svolge gli I.A.A. coinvolgendo nei propri percorsi cavalli, cani ed asini e offrendo progetti individuali o di gruppo a seconda delle esigenze delle persone che si rivolgono a noi. Per quanto riguarda gli interventi con i cavalli potete visitare la sezione dedicata alla Riabilitazione Equestre qui sul nostro sito dove potete visualizzare tutti i dettagli (vedi Riabilitazione Equestre).

Tutta la nostra équipe è specificamente formata per svolgere gli I.A.A. e ha esperienza pluriennale sul campo (vedi la sezione dedicata – Equipe Rubens)

COME FARE PER SCEGLIERE IL PERCORSO ADATTO:
Se siete interessati ad iniziare un percorso con gli animali con la nostra Associazione potete contattare la Dott.ssa Carlotta Bruno inviando una mail a carlottabruno.rubens@gmail.com.
Ogni percorso inizia sempre con un momento di presa in carico dove si individua insieme la tipologia di intervento e l’animale adeguato per le necessità evidenziate. Durante il primo incontro vi è un momento dedicato alla conoscenza del posto dove si svolgeranno le attività, degli animali e del tecnico che si occuperà della persona presa in carico. Successivamente si stabiliscono gli obiettivi del percorso e si sceglie insieme il momento adatto della settimana per iniziare l’attività. Se la persona è seguita da altri professionisti e se vi è la disponibilità e l’interesse, verrà creata infine una “rete” per sostenerla e supportarla durante gli incontri.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:
Dott.ssa Carlotta Bruno
333.5763900 – carlottabruno.rubens@gmail.com